Ricerca Avanzata
Visite
1838
Data aggiornamento: 2012/11/11
Domanda concisa
Spiegate i limiti dell\'amicizia e del rapporto tra due uomini.
Domanda
Sono un ragazzo di sedici anni. Da tempo ho stretto amicizia con un mio compagno di classe. Non ho mai avuto un amico del genere. Ci comportiamo in modo diverso dagli altri studenti e siamo entrambi molto sereni. Per questo motivo si può dire che durante l\'anno scolastico eravamo sempre insieme (come due fratelli, lo avevano capito perfino gli altri studenti, il preside e il vice preside) e ci vogliamo bene. Secondo gli altri ragazzi il nostro comportamento è un po\' anormale, tuttavia, come ho già detto, ciò è dovuto al nostro atteggiamento che è simile. Perfino i nostri interessi e i nostri gusti sono identici e diversi da quelli degli altri ragazzi. In futuro vorremmo vivere insieme e non separarci a causa di questioni come il matrimonio. Vorremmo convivere nella stessa casa e aiutarci a vicenda nella vita. Volevamo sapere: questo atteggiamento è contrario all\'Islam? È giudicato un atto omosessuale? È giusto parlarne ai nostri genitori (anche se penso che essi, a causa del nostro comportamento, siano già a conoscenza di questo fatto)?. Devo dire che, per esempio, quando sono lontano da lui mi pervade un senso di tristezza e depressione, poiché il mio rapporto con lui va perfino al di là della fratellanza. Quando ho chiesto il suo parere, ha detto che forse in futuro si sposerà per via di alcune necessità che non possiamo soddisfare in quanto entrambi maschi. Vorrei sapere: nel caso in futuro convivessimo, potremmo avere dei comportamenti che la gente normale non può avere (per esempio abbracciarsi, baciarsi, ecc.)? Il cambio di sesso di uno di noi, potrebbe essere una soluzione? Se non lo fosse, in futuro potremmo convivere nella stessa casa senza tale cambiamento (naturalmente entrambi crediamo nella religione islamica e tale nostro legame scaturisce dall\'amore interiore che proviamo e proveremo l\'uno per l\'altro, non deriva da concupiscenza)? Inoltre io adesso cerco di non legarmi al sesso opposto per non eliminare questo vincolo affettivo che è più forte di ogni matrimonio legale. Grazie
Risposta concisa
Nell'Islam l'amicizia e la fratellanza rivestono un'importanza particolare. Per questo motivo possiamo constatare che per l'amicizia sono state illustrate delle condizioni, come l'avere un buon carattere, essere sinceri, la fede, ecc., che vanno rispettate.
Gli esseri umani sono stati creati in due sessi. Iddio, in base a motivazioni sagge, ha stabilito la creazione in modo che solamente una donna e un uomo hanno il diritto di formare un legame affettivo-sessuale. Sempre per questo motivo Iddio ha stabilito la donna come fonte di tranquillità per l'uomo.
Inoltre, la creazione dell'uomo e della donna è tale che ognuno di essi è incompleto senza l'altro e necessita della parte opposta; dal loro insieme si crea un'unità completa.
Non vi è nulla in contrario all'abbracciarsi, a meno che tale azione non racchiuda un'intenzione contraria alla sharia, oppure sia accompagnata da concupiscenza ed emozione; per esempio abbracciare un giovane o un bel bambino e baciarlo.
Nella spiegazione dei limiti riguardo al contatto di un uomo con un altro uomo, negli hadìth è stato riportato che baciare sulle labbra non è corretto, eccetto il bacio che proviene dal coniuge o da un bambino piccolo.
Pertanto tale rapporto non rientra assolutamente negli insegnamenti religiosi e, probabilmente, può portare al compimento di un atto vietato. In definitiva bisogna astenersi al più presto da tale azione.
 
Risposta dettagliata
Spiegando alcuni punti otterremo la risposta alla sua domanda.
1. Nell'Islam l'amicizia e la fratellanza verso il prossimo rivestono una grande importanza, a tal punto che il Profeta dell'Islam (S), dopo l'emigrazione a Medina, istituì un patto di fratellanza tra i suoi compagni. Per questo motivo possiamo notare che per l'amicizia sono state illustrate delle condizioni, come l'avere un buon carattere, essere sinceri, la fede, ecc.,[1] che vanno rispettate.
2. La creazione degli esseri umani si fonda sui due sessi. Iddio nel Corano dice: "O uomini, vi abbiamo creato da un maschio e una femmina..."[2], " poi ne trasse una coppia, il maschio e la femmina"[3].
Inoltre Iddio, in base a delle motivazioni sagge, ha stabilito la creazione in modo che solamente la donna e l'uomo hanno il diritto di formare un legame affettivo-sessuale. Per questo motivo Iddio ha stabilito la donna come fonte di tranquillità per l'uomo[4].
3. La creazione delle coppie e l'aver stabilito amore e compassione tra uomo e donna sono segni di Dio.
Iddio nel Corano dice: "Fa parte dei Suoi segni l'aver creato da voi, per voi, delle spose..."[5].
Ogni donna e uomo intrinsecamente è incompleto e necessita della controparte; dal loro insieme si crea un tutt’uno completo. Per via di questa lacuna e bisogno ognuno di loro si muove verso l’altro sesso e giunto ad esso trova la serenità, poiché ogni cosa incompleta desidera la perfezione e ogni bisognoso è incline a diminuire la propria necessità e povertà: tale stato è la passione che è stata sita in entrambe le parti[6].
4. La religione non approva il contatto tra due uomini da lei illustrato. Il motivo lo troviamo negli hadìth pervenutici dagli Imam (A). A questo punto la invitiamo a prestare attenzione ad alcuni hadìth.
L’Imam Alì (A) disse: "Un uomo e un altro (e una donna e un’altra) non dormono in un unico letto; chi fa ciò deve essere educato con la frusta"[7].
In un lungo hadìth è stato riportato che Iddio il Sublime, riguardo ai segni dell'avvento dell'Imam del Tempo (AJ), disse al Profeta dell'Islam (S): "... l'uomo dormirà con l'uomo e la donna con la donna"[8].
Per questo motivo è stato affermato: "Tra noi sciiti non c'è nulla in contrario all'abbracciarsi, a meno che in tale azione non vi sia un'intenzione contraria alla sharia, oppure sia accompagnata da concupiscenza ed emozione. Per esempio abbracciare un giovane[9] o un bel bambino e baciarlo"[10].
L'Imam Musa ibn Jafar (A) rispondendo ad una lettera di uno dei suoi compagni disse: "Il baciare sulle labbra non è corretto, a meno che il bacio non provenga dal coniuge o da un bambino piccolo"[11].
5. Alla luce dei punti illustrati la conclusione è la seguente: le intenzioni e i pensieri presenti nella sua mente sono tentazioni sataniche da cui bisogna allontanarsi e tale legame non è assolutamente contemplato dagli insegnamenti religiosi, bensì, probabilmente, potrebbe portare al compimento di un atto vietato. Pertanto deve astenersi al più presto da suddetto comportamento e pensare al matrimonio, poiché l'Inviato di Dio (S) disse: "Le persone di fede che si sposano, con tale atto proteggono metà della propria fede"[12].
 

[1] Ibn Shu'bah Harrani, Tuhaf al-'Uqul an Ali al-Rasul (S), Hasanzade, p. 667, Entesharat Al Alì (A), Qom, prima stampa, 2003.
[2] Sacro Corano, 49:13.
[3] Sacro Corano, 75:39.
[4] Sacro Corano, 30:21.
"Fa parte dei Suoi segni l'aver creato da voi, per voi, delle spose, affinché riposiate presso di loro, e ha stabilito tra voi amore e tenerezza. Ecco davvero dei segni per coloro che riflettono".
[5] Sacro Corano, 30:21.
[6] Mohammad Hoseyn Tabatabay, Al-Mizan fi Tafsir al-Quran, Seyyed Mohammad Baqer Musavi Hamedani, vol. 16, pp. 249-250, Daftar-e entesharat-e eslami Jame’e-ye modarresin-e houze-ye elmye-ye Qom, quinta ristampa, 1995.
[7] Muhammad Baqir Majlisi, Ihtijajat, Musa Khosravi, vol. 2, p. 106, Nasher Eslamiyye, Teheran, prima stampa, 2000.
[8] Zayn al-Abidini Muhaddith Amili, Al-Jawahir al-Saniyyah (kollyat hadìth qudsi), Kazemi Khalkhali, p. 531, Entesharat-e Dehqan, Teheran, terza ristampa, 2001.
[9] Giovane sul cui viso non siano ancora spuntati peli.
[10] Muhammad Baqir Majlisi, Adab wa sunan, Mohammad Baqer Komrey, p. 24, Nasher Eslamiyye, Teheran, prima stampa, 1986.
[11] Muhammad Baqer Majlisi, Ihtijajat, Musa Khosravi, vol. 2, p. 234.
[12] Taj al-Din Sha'yri, Jami' al-Akhbar, p. 10, Entesharat-e Razi, Qom, prima stampa, 1405 AH. In questa fonte sono presenti molti hadìth che possono essere consultati per maggiori approfondimenti.
Traduzione della domanda in altre lingue
Commenti
Inserisci il valore
esempio : Yourname@YourDomane.ext
Inserisci il valore
Inserisci il valore

Elenco degli argomenti

Domande a caso

Le più visitate

  • Per favore spieghi la base del pensiero sciita e le sue caratteristiche.
    21775 Teologia antica 2011/04/20
    Il sacro Corano è la base del pensiero sciita e altresì la fonte di tutte le scienze sciite.Il sacro Corano considera prove sia il significato esplicito dei versetti, sia i detti, il comportamento e l’approvazione tacita del nobile Messaggero (S), e di conseguenza ...
  • Perché nell’Islam l’apostata viene giustiziato? Ciò non è contro la libertà di pensiero?
    19996 Diritto e Precetti 2010/08/16
    L’apostasia è la manifestazione dell’abbandono della religione e generalmente ha come conseguenza l’invito degli altri a lasciare la propria religione. La punizione dell’apostata non è applicata a colui che abbandona la propria religione ma non lo manifesta agli altri, perciò il motivo di questa punizione non è ...
  • Come si può abbandonare il vizio della masturbazione?
    16103 Etica pratica 2011/08/04
    Il peccato è come una palude putrida che, più l’essere umano vi sprofonda, meno ne sente l’odore, poiché si è indebolito il suo olfatto e non si rende conto che sta affondando.Nonostante ciò, la seria decisione dell’essere umano di tornare da qualsiasi punto ...
  • Chi è il Dajjal? Spiegate chi è e gli hadìth che lo riguardano.
    14456 Teologia antica 2011/02/08
    Uno dei segni della manifestazione del Mahdi (AJ) è l’apparizione di un essere deviato e deviante definito “Dajjal”. Terminologicamente questa parola viene attribuita a ogni bugiardo. È stato descritto in modo molto strano, e poiché la maggior parte di questi hadìth, che si trovano ...
  • Qual è il significato di questo nobile versetto: “Certamente Allah s’insinua tra l’uomo e il suo cuore”?
    12860 Esegesi 2010/11/08
    Il verbo arabo “yahulu” (s’insinua) deriva dalla radice ha-waw-lam e significa frapposizione di un oggetto tra due cose. Per poter parlare di insinuazione, prima di tutto devono esserci due cose affinché una terza s’insinui tra loro; in secondo luogo le due cose devono essere vicine.
  • Perché durante il pellegrinaggio alla Mecca dobbiamo indossare l’ahram?
    11371 Filosofia del diritto e dei precetti 2012/06/06
    Il pellegrinaggio alla Mecca è ricco di segreti e segni che inducono l’essere umano a riflettere e lo guidano verso la sua natura intrinseca. Durante il pellegrinaggio è meglio prestare attenzione, passo per passo, all’aspetto esoterico ed essoterico delle azioni, infatti, da un punto di vista essoterico ...
  • Qual è il problema ad essere malikiti o hanafiti?
    11273 Teologia antica 2011/01/20
    È necessario chiarire se questo suo interesse è puramente una propensione verso lo sciismo o si basa su salde argomentazioni? Nel secondo caso, le carenze e i difetti delle altre scuole giuridiche e teologiche islamiche le saranno chiare.La differenza principale dello ...
  • Qual è la regola islamica in merito ai rapporti tra una ragazza e un ragazzo?
    10067 Diritto e Precetti 2011/05/22
    Dal punto di vista islamico la donna e l’uomo sono due esseri complementari e Iddio il Benevolo li ha creati l’uno per l’altro. Uno dei bisogni che la donna e l’uomo provano l’uno per l’altro, è quello sessuale. Tuttavia per soddisfare questa necessità, occorre rispettare le regole ...
  • Come si può curare l’invidia?
    9878 Etica teorica 2011/08/13
    L’invidia è un’inclinazione dell’animo per cui ci si sottovaluta, in seguito alla quale l’individuo desidera che un’altra persona non abbia un bene che possiede.Per guarire da quest’attitudine si consigliano le seguenti soluzioni:1.
  • Cos’è lo sharab tahur (bevanda purificante)?
    9636 Teologia antica 2010/10/07
    Sharab nella terminologia araba significa bevanda e tahur ciò che è puro e purifica. Dai vari versetti del Corano si comprende che in Paradiso sono presenti diverse bevande salubri, pure e di qualità diverse. In un versetto del Corano è stato utilizzato il termine ...

Links