Blog (2)

  1. I Profeti e gli infallibili Imam (A), nei propri lavori e nella vita quotidiana in generale, erano obbligati ad utilizzare la scienza e la forza naturale, non compivano quindi miracoli o azioni soprannaturali, se non in casi particolari e con il consenso divino, dove era opportuno per la religione di Dio e la guida della gente.
  2. L’imam Baqir (A) disse: “Il nome di Dio ha settantatré lettere. Presso Asif ibn Barkhya c’era una lettera ed utilizzando quella sola lettera portò il trono della regina Bilqis di Saba al profeta Salomone (A); le altre settantadue lettere del nome di Dio sono presso di noi”[1].

Il sito Islamquest è stato inaugurato in tre lingue (farsi, arabo e inglese) nell’anno denominato “L’anno del Grande Profeta (S)”, nel giorno di 'Id al-Mab'ath (anniversario della sua investitura profetica).

L’obiettivo del sito Islamquest era di diventare il referente principale per domande-risposte islamiche nel mondo virtuale.

La prima versione del sito è stata creata grazie all’impegno di alcuni giovani intelligenti e devoti alla religione della Repubblica Islamica dell’Iran.

Cerca

Links