Ricerca Avanzata
Visite
4521
Data aggiornamento: 2012/04/04
Domanda concisa
Perché nel Corano troviamo scritto “dai loro ‘la lieta novella’ di un doloroso castigo”, nonostante bisharah (lieta novella), in arabo, abbia un significato positivo?
Domanda
Perché nel Corano troviamo scritto “dai loro ‘la lieta novella’ di un doloroso castigo”, nonostante bisharah (lieta novella), in arabo, abbia un significato positivo?
Risposta concisa

Nel Corano e nel lessico, la parola bisharah (lieta novella) viene utilizzata sia per l’annuncio di una lieta novella, che per una triste, il significato si deduce dal contesto. Nel sacro Corano, l’uso della parola bisharah, per annunciare una notizia triste, è inteso in senso metaforico o con scherno, ossia oltre alla punizione non c’è nient’altro per loro, poiché i consigli non sortiscono alcun effetto sul cuore dei miscredenti e dei politeisti, quindi Iddio dice al Profeta (S) di dar loro ‘la lieta novella’ di una punizione dolorosa.

Risposta dettagliata

Nel Corano e nel lessico, la parola bisharah (lieta novella) viene utilizzata sia per l’annuncio di una lieta novella, che per una triste[1], il significato si deduce dal contesto.

La parola bisharah non è presente nel Corano, ma vi sono i suoi derivati, per esempio bushra: “E Allah non ne fece altro che un annuncio di gioia per voi”[2], bushra in questo versetto e altri simili significa “lieta novella”.

Per quanto riguarda il verbo bashshir (dai la lieta novella), viene utilizzato con entrambi i significati (positivo e negativo), per esempio: “E a coloro che hanno prestato fede e hanno eseguito le buone azioni, dai la lieta novella che vi sono per loro paradisi sotto i quali scorrono i ruscelli”[3], in questo versetto bashshir significa “annuncia la lieta novella”.

Invece nei versetti “Dai ‘lieta novella’ agli ipocriti che, in verità, avranno un doloroso castigo”[4] e “Dai  loro ‘lieta novella’ di un doloroso castigo”[5], la parola bashshir significa “annuncia una notizia dolorosa”, e la parola è utilizzata in senso metaforico o con scherno; ossia oltre alla punizione non c’è nient’altro per loro[6], poiché i consigli non sortiscono alcun effetto sul cuore dei miscredenti e dei politeisti, quindi Iddio dice al Profeta (S) di annunciare loro una punizione dolorosa. Si tratta pertanto di una sorta di scherno e biasimo[7].

 


[1] Seyyed Alì Akbar Qorashi, Qamus-e Qor'an, vol. 1, pag. 194, Dar al-kutub al-islamiyyah, Teheran, sesta ristampa, 1992; Fakhr al-Din Tarihi, Majma' al-Bahrayn, ricercatore Seyyed Ahmad Hosseyni, vol. 3, pag. 221, Ketabforushi-e mortazavi, Teheran, terza ristampa, 1996.

[2] Sacro Corano 3:126:

"وَ ما جَعَلَهُ اللَّهُ إِلاَّ بُشْرى‏ لَكُمْ".

 

[3] Sacro Corano 2:25:

"بَشِّرِ الَّذِينَ آمَنُوا وَ عَمِلُوا الصَّالِحاتِ أَنَّ لَهُمْ جَنَّاتٍ تَجْري مِنْ تَحْتِهَا الْأَنْهار".

 

[4] Sacro Corano 4:138:

"بَشِّرِ الْمُنافِقِينَ بِأَنَّ لَهُمْ عَذاباً أَلِيماً".

 

[5] Sacro Corano 84:24:

"فَبَشِّرْهُمْ بِعَذابٍ أَلِيم".

 

[6] Seyyed Alì Akbar Qorashi, Qamus-e Qor'an, vol. 1, pag. 194, Dar al-kutub al-islamiyyah, Teheran, sesta ristampa, 1992; Fakhr al-Din Tarihi, Majma' al-Bahrayn, ricercatore Seyyed Ahmad Hosseyni, vol. 3, pag. 221, Ketabforushi-e mortazavi, Teheran, terza ristampa, 1996.

[7] Seyyed Mohammad Hosseyn Hosseyni Hamedani, Anwar-e Derakhshan, ricercatore Mohammad Baqer Behbudi, vol. 18, pp. 62 e 63, Ketabforushi-e Lotfi, Teheran, prima stampa, 1404 AH; Naser Makarem Shirazi, Tafsir-e Nemuneh, vol. 26, pag. 319, Dar al-kutub al-islamiyyah, Teheran, prima stampa, 1995.

 

Traduzione della domanda in altre lingue
Commenti
Numero di commenti 0
Inserisci il valore
esempio : Yourname@YourDomane.ext
Inserisci il valore
Inserisci il valore

Elenco degli argomenti

Domande a caso

  • Che tipo di religione è l’ultima religione?
    4464 Teologia moderna
    Con il termine “ultima religione” s’intende l’ultima religione rivelata,  cioè dopo la manifestazione di tale religione non sussistono più l’opportunità e la possibilità che sia inviato un altro profeta e una nuova religione.La perfezione della religione è una delle condizioni dell’ultimazione (khatamiyyat), nonché ...
  • Se Satana è fatto di fuoco, come potrà bruciare nel fuoco?
    8304 ابلیس و شیطان
    Il mondo è in continua trasformazione e le caratteristiche delle cose sono modificabili attraverso delle interazioni. Gli scienziati possono addirittura trasformare una sostanza, che un giorno veniva utilizzata come materiale non combustibile, in una sostanza combustibile, con qualche cambiamento e senza aggiungere nuovi elementi. Adesso che l’essere ...
  • Quali sono le caratteristiche rilevanti del cittadino di una società islamica?
    5274 Diritto e Precetti
    La scuola vitale dell’Islam, in qualità di ultima religione divina, è una confessione universale e completa. Perciò nell’Islam le regole e le leggi sociali, parimenti a quelle del singolo individuo, rivestono un’importanza particolare. Dal punto di vista islamico, la vita sociale, i rapporti degli individui appartenenti a ...
  • Cos’è lo sharab tahur (bevanda purificante)?
    12635 Teologia antica
    Sharab nella terminologia araba significa bevanda e tahur ciò che è puro e purifica. Dai vari versetti del Corano si comprende che in Paradiso sono presenti diverse bevande salubri, pure e di qualità diverse. In un versetto del Corano è stato utilizzato il termine ...
  • È vietato farsi i tatuaggi?
    6570 Varie
    La risposta dell’ayatollah Mahdi Hadavi Tehrani è la seguente: “Se non è dannoso per il corpo, l’immagine non è oscena e non svilisce la dignità della persona, non è vietato”. Questa domanda non ha una risposta dettagliata. ...
  • Perché Iddio prova molta avversione verso il divorzio?
    4493 Filosofia del diritto e dei precetti
    Considerando la divergenza tra divorzio e matrimonio, per apprendere la filosofia dell’odio divino verso il divorzio, dobbiamo prima di tutto spiegare l’importanza del matrimonio[1]. Iddio nel Corano considera l’aver creato la razza umana in due sessi opposti, uno dei segni divini che ...
  • In cosa consistono la beatitudine e la perfezione umana?
    5950 Etica pratica
    La risposta completa a questa domanda dipende a sua volta dalla risposta a due domande fondamentali.1.     Cosa significa beatitudine? È separata dalla perfezione oppure no?2.
  • Considerando che la Terra non deve mai rimanere senza la hujjah di Dio, nell’arco di tempo tra l’ascensione di Gesù (A) e l’investitura a profeta del Messaggero di Dio (S), chi era la hujjah di Dio in Terra?
    4456 Teologia antica
    L’intervallo di tempo del fatrat, che significa l’arco di tempo che separa l’investitura a profeta di due profeti, non è in contraddizione con gli hadìth che sostengono che la Terra non rimane mai priva della hujjah di Dio; infatti la parola hujjah è un concetto generale e ...
  • Si può sperare di essere salvati dal castigo del Giorno della Resurrezione?
    6712 معاد و قیامت
    Ciò che si deduce dagli insegnamenti religiosi è che la speranza nella misericordia divina e il timore per il castigo del Giorno della Resurrezione sono due caratteristiche importanti che si completano l’un l’altra e devono essere presenti in quantità simile nel credente. L’essere umano credente, con l’adempimento ...
  • Il taqwa è graduale e ognuno ne possiede una parte, oppure è assoluto e necessita di condizioni particolari?
    4250 Etica pratica
    Il termine arabo taqwa in origine era waqwa.Per semplificarne la pronuncia è stato trasformato nel termine corrente; deriva dalla radice wa-qa-ya e significa astensione. Questo termine è stato così interpretato: preservare una cosa da ciò che è fastidioso e dannoso. Nel campo etico significa astenersi da ciò ...

Le più visitate

  • Qual è la regola islamica in merito ai rapporti tra una ragazza e un ragazzo?
    33586 Diritto e Precetti
    Dal punto di vista islamico la donna e l’uomo sono due esseri complementari e Iddio il Benevolo li ha creati l’uno per l’altro. Uno dei bisogni che la donna e l’uomo provano l’uno per l’altro, è quello sessuale. Tuttavia per soddisfare questa necessità, occorre rispettare le regole ...
  • Come si può abbandonare il vizio della masturbazione?
    30105 Etica pratica
    Il peccato è come una palude putrida che, più l’essere umano vi sprofonda, meno ne sente l’odore, poiché si è indebolito il suo olfatto e non si rende conto che sta affondando.Nonostante ciò, la seria decisione dell’essere umano di tornare da qualsiasi punto ...
  • Perché nell’Islam l’apostata viene giustiziato? Ciò non è contro la libertà di pensiero?
    27019 Diritto e Precetti
    L’apostasia è la manifestazione dell’abbandono della religione e generalmente ha come conseguenza l’invito degli altri a lasciare la propria religione. La punizione dell’apostata non è applicata a colui che abbandona la propria religione ma non lo manifesta agli altri, perciò il motivo di questa punizione non è ...
  • Qual è la norma riguardante il radere la barba e la depilazione dei peli del corpo?
    25506 Etica
    È considerato vietato radere la barba, con una lama o un rasoio elettrico, solamente nel caso che gli altri dicano che uno non possiede più la barba.Anche radere una parte della barba (come spiegato sopra) equivale al raderla tutta
  • Per favore spieghi la base del pensiero sciita e le sue caratteristiche.
    24955 Teologia antica
    Il sacro Corano è la base del pensiero sciita e altresì la fonte di tutte le scienze sciite.Il sacro Corano considera prove sia il significato esplicito dei versetti, sia i detti, il comportamento e l’approvazione tacita del nobile Messaggero (S), e di conseguenza ...
  • Chi è il Dajjal? Spiegate chi è e gli hadìth che lo riguardano.
    24745 Teologia antica
    Uno dei segni della manifestazione del Mahdi (AJ) è l’apparizione di un essere deviato e deviante definito “Dajjal”. Terminologicamente questa parola viene attribuita a ogni bugiardo. È stato descritto in modo molto strano, e poiché la maggior parte di questi hadìth, che si trovano ...
  • È vietato festeggiare il compleanno?
    18501 Diritto e Precetti
    Le feste di compleanno non rispecchiano una tradizione islamica e negli insegnamenti islamici non esistono consigli in tal senso. Noi non intendiamo condannare questa nuova tradizione, pur non approvando le tradizioni importate pedissequamente da altri, poiché siamo convinti che le tradizioni debbano essere profondamente radicate nella coscienza ...
  • Qual è il significato di questo nobile versetto: “Certamente Allah s’insinua tra l’uomo e il suo cuore”?
    16523 Esegesi
    Il verbo arabo “yahulu” (s’insinua) deriva dalla radice ha-waw-lam e significa frapposizione di un oggetto tra due cose. Per poter parlare di insinuazione, prima di tutto devono esserci due cose affinché una terza s’insinui tra loro; in secondo luogo le due cose devono essere vicine.
  • Qual è il problema ad essere malikiti o hanafiti?
    16420 Teologia antica
    È necessario chiarire se questo suo interesse è puramente una propensione verso lo sciismo o si basa su salde argomentazioni? Nel secondo caso, le carenze e i difetti delle altre scuole giuridiche e teologiche islamiche le saranno chiare.La differenza principale dello ...
  • Qual è la norma che regola la depilazione femminile delle sopracciglia? E di fronte al marito?
    16203 Diritto e Precetti
    L'atto di depilare le sopracciglia per le donne, di per sé, non presenta problemi. Nell'Islam è considerato meritorio truccarsi per il marito e una donna che trascuri il trucco e l'abbellirsi per il marito, è biasimata. Pertanto i giurisperiti sciiti, nonostante incitino le donne a rispettare tale ...